Maltempo: Protezione civile, “pioggia, vento e neve al Nord. Allerta gialla in sette Regioni”

“Una nuova ampia saccatura raggiungerà domani il nostro Paese, portando condizioni di generale maltempo a partire dalle regioni settentrionali. Si prevedono precipitazioni diffuse, rinforzo della ventilazione e nevicate abbondanti anche a quote basse, che interesseranno in particolare le aree nord-occidentali”. Ad annunciarlo è il Dipartimento di Protezione civile in una nota nella quale spiega che “sulla base delle previsioni disponibili” e “d’intesa con le Regioni coinvolte” è stato emesso “un avviso di condizioni meteorologiche avverse”. “L’avviso – prosegue la nota – prevede dal pomeriggio di domani, giovedì 14 novembre, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria ed Emilia-Romagna. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”. “Si prevedono inoltre – aggiunge la Protezione civile – venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti meridionali su Lombardia e Veneto, con mareggiate lungo le coste esposte. L’avviso prevede infine nevicate da sparse a diffuse che interesseranno in particolare la Valle d’Aosta e l’entroterra ligure di ponente, a partire da quote superiori ai 400-600 metri e con apporti al suolo abbondanti”.
Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, giovedì 14 novembre, allerta gialla su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Abruzzo, Molise e Basilicata.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo