Germania: sparatoria a Halle davanti alla sinagoga, almeno due vittime. In fuga gli assalitori

È al momento di due persone morte il bilancio provvisorio della sparatoria avvenuta questa mattina ad Halle, la maggiore città della Sassonia, nell’est della Germania. I media parlano di vittime e di un uomo armato in fuga dopo aver sparato diversi colpi e aver seminato il panico. La polizia conferma che almeno due persone sono rimaste uccise e che gli autori dell’aggressione, forse più di uno, sono scappati mettendosi in fuga a bordo di un veicolo.
Secondo fonti di stampa, sarebbe stata anche lanciata una granata all’interno del cimitero ebraico adiacente la sinagoga. A seguito di quanto successo, la stazione ferroviaria di Halle è stata chiusa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo