Infanzia: Tesauro (Save the Children), “manca visione unitaria e permangono disattenzione cronica e inaccettabili differenze regionali”

A dieci anni dalla prima edizione “provo un sentimento contrastante. Speravo di presentare una situazione diversa ma ancora oggi manca una visione unitaria della questione infanzia”. Così Claudio Tesauro, presidente di Save the Children, presentando questa mattina a Roma, presso la Banca d’Italia, l’Atlante dell’infanzia a rischio 2019 “Il tempo dei bambini”, giunto alla X edizione. “I numeri – afferma – mostrano ancora oggi una disattenzione cronica nel nostro Paese alla questione infanzia”. Tesauro esprime “soddisfazione per la promessa del premier Conte di una maggiore attenzione del governo al problema asili, ma ancora oggi – sottolinea – manca una visione unitaria e permangono forti e inaccettabili differenze regionali”. “Vogliamo un’educazione di qualità – scandisce –, l’unica che può dare ai bambini disagiati una vera chance”. Facendo gli onori di casa Andrea Brandolini (Banca d’Italia), ricorda che proprio a Palazzo Koch è stato presentato anche il primo Atlante nel 2010 e richiama l’iniziativa di educazione finanziaria nella scuole promossa dalla Banca centrale spiegando che “gli obiettivi perseguiti dall’Istituto sono volti a migliorare il benessere dei cittadini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa