Sinodo per l’Amazzonia: Azione Cattolica, martedì incontro a Roma sui martiri dell’inculturazione della fede. Partecipa il card. Porras Cardozo

In occasione dell’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per la regione Panamazzonica, l’Azione Cattolica italiana promuove, insieme al Forum internazionale di Azione Cattolica, all’Unione mondiale delle Organizzazioni cattoliche femminili e alla Fondazione Azione Cattolica Scuola di santità “Pio XI”, un incontro sul tema “Testimoni e martiri dell’inculturazione della fede in Amazzonia”. Appuntamento il 15 ottobre a Roma in via della Conciliazione 1 (ore 19). Spunti di partenza della riflessione l’Evangelii gaudium al n. 116: “Nei diversi popoli che sperimentano il dono di Dio secondo la propria cultura, la Chiesa esprime la sua autentica cattolicità e mostra ‘la bellezza di questo volto pluriforme'” e il passaggio al n. 30 dell’Instrumentum laboris del Sinodo: “La Chiesa si è fatta carne montando la sua tenda – il suo “tapiri” – in Amazzonia”. Introduce Maria Lia Zervino, presidente generale Umofc. Partecipano il card. Baltazar Enrique Porras Cardozo, presidente delegato dell’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per la regione Panamazzonica, arcivescovo di Merida e amministratore apostolico di Caracas; mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti e padre sinodale; suor Inés Zambrano Jara, Missionarie di Maria Immacolata e di S. Caterina da Siena, uditrice al Sinodo. Con loro altri membri del Sinodo e di “Amazon: our Common Home”. Conclude Michele Tridente, vicepresidente nazionale per il Settore giovani Ac e responsabile coordinamento giovani Fiac.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia