Laudato si’: mons. Galantino (Apsa), “vuole suscitare una conversione ecologica, non è enciclica no-global”

Il messaggio centrale dell’enciclica Laudato si’ è “l’intento di suscitare una vera e propria conversione ecologica, contribuendo a definire un nuovo paradigma, che veda tutti responsabilmente impegnati nella difesa della Casa comune”. “È proprio la natura della conversione alla quale invita la Laudato si’ a farci ritenere del tutto fuori posto il tentativo di ridurre il testo papale a un’enciclica verde, a un documento di tipo politico oppure, come ha scritto qualcuno, a ‘un’enciclica no-global'”. Lo ha detto mons. Nunzio Galantino, presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica (Apsa), intervenendo stamani al convegno organizzato dalla Fondazione Centesimus Annus pro Pontifice sul tema “Verso un’economia più umana e sostenibile”. “Né la pubblicazione della lettera enciclica né l’indizione del Sinodo Panamazzonico, entrambi assolutamente coerenti con gli insegnamenti della Dottrina sociale della Chiesa – ha aggiunto il presule -, hanno trovato unanime consenso né disponibilità a riconoscere precise responsabilità nei confronti del deterioramento globale dell’ambiente”. Mons. Galantino ha poi spiegato che “la ‘conversione ecologica’ alla quale veniamo richiamati non va confusa con una sorta di invito ad arruolarsi nelle file degli ecologismi nostrani”. “La ‘conversione ecologica’ della quale qui si parla è invece un invito all’uomo perché viva con responsabilità e con realismo il compito che gli è stato affidato nella Genesi ‘Il Signore prese l’uomo e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse'”. L’invito del vescovo è quello a “recuperare la relazione con Dio, con il prossimo e con la terra”. “Quest’ultima, che l’uomo è chiamato a coltivare e custodire, dal Patriarca ecumenico Bartolomeo, citato dal Papa nell’Enciclica, è considerata ‘sacramento di comunione’; intorno a essa cioè può realizzarsi quella comunione che stentiamo a realizzare per altre vie, per esempio quella dottrinale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia