Unione europea: Mattarella, “solidarietà è valore fondante, alternativa è violenza terroristica e odio vicendevole”

(Foto: Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“La solidarietà è il valore fondante dell’Unione, è il motivo che ha fatto avviare il processo di integrazione settant’anni fa, ed è il motivo dell’ampliamento che si è progressivamente realizzato nell’integrazione. L’alternativa alla solidarietà tra Paesi o tra persone nel nostro continente, come altrove, rischia di essere soltanto quella che si esprime – come ieri davanti alla Sinagoga di Halle, o come tante volte è avvenuto in Paesi del nostro e di altri continenti – con la violenza terroristica e con l’odio vicendevole”. Lo ha affermato questa mattina ad Atene il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento alla prima sessione di lavoro della XV Riunione informale dei Capi di Stato del Gruppo Arraiolos.
L’Unione europea, ha ribadito il Capo dello Stato, “è anzitutto una comunità di valori, non è un comitato di interessi”. “Se l’Unione si riducesse a una comunità di interessi, il legame che la tiene insieme non reggerebbe a lungo senza il continuo riferimento – di interpretazione, di fatti, di avvenimenti, di comportamenti e di guida – alla solidarietà”, il monito di Mattarella.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo