Diocesi: Padova, stasera in cattedrale veglia missionaria d’invio presieduta dal vescovo Cipolla

Evento particolarmente importante all’interno di questo ottobre 2019, Mese missionario straordinario indetto da Papa Francesco, è la veglia missionaria d’invio che il vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla, presiederà stasera alle 21 nella cattedrale di Padova. Nello slogan scelto, “Battezzati e inviati per la vita del mondo”, sono riassunti i due momenti attorno ai quali si svilupperà la veglia: il battesimo, origine del nostro cammino di fede, e l’invio nel “mondo” a cui è chiamato ogni cristiano, discepolo missionario. Il vescovo, durante la veglia, consegnerà il mandato ai missionari religiosi/e, laici, operatori e volontari che hanno accolto l’invito a partire per un servizio ad gentes. Quest’anno non ci sono tra i partenti missionari fidei donum. Paesi destinatari della missione Congo, Costa d’Avorio, Liberia, Perù, Tanzania, Sierra Leone, Etiopia, Angola, Uganda. Inoltre il vescovo affiderà un mandato anche a coloro che sono rientrati in diocesi dopo qualche anno in missione e ai sacerdoti giunti a Padova da vari Paesi per accompagnare le diverse comunità etniche presenti in diocesi. Infine una missione speciale verrà affidata a tutta l’assemblea presente: tutti sono invitati infatti a riscoprire la missionarietà del battesimo e quindi inviati ad annunciare con la vita – là dove si vive e si lavora – la bellezza e la forza dell’incontro con Gesù.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo