Unitalsi: Lourdes, il delegato apostolico e il nuovo rettore del santuario in visita per la prima volta al Salus infirmorum

“Ho sempre visto la struttura del Salus dall’esterno e oggi prendo visione della sua accoglienza verso i fratelli più bisognosi”. Così mons. Antoine Herouard, vescovo ausiliare di Lille nominato recentemente da Papa Francesco delegato apostolico del santuario di Lourdes, entrando ieri sera nella struttura dell’Unitalsi. Con lui anche mons. Olivier Ribadeu, nuovo rettore del santuario. Ad accoglierli mons. Pierantonio Tremolada, vescovo di Brescia, Rocco Palese, vicepresidente nazionale Unitalsi, mons. Giovanni Frigerio, assistente Unitalsi Lourdes, Emanuele Boero, direttore delle strutture Unitalsi a Lourdes. Nella hall il saluto anche dalla presidenza regionale lombarda, che ha voluto donare come segno augurante per la nuova missione pastorale l’opera in seta raffigurante la Madonna di Lourdes datata 1958 e realizzata con 36 fili di seta diversa. Durante la visita è stata ripercorsa la storia del Salus, a cominciare dall’acquisto della struttura negli anni ’70. Particolare attenzione ha richiamato la visita alla cappella posta al sesto piano con il suo tabernacolo a forma di mondo e i 3 angeli che l’abbracciano. Ricordato anche mons. Plotti, ultimo presidente ecclesiastico della associazione, conosciuto dall’ausiliare di Lille, che ha ricordato come “tanti anni fa una sua parrocchia di Parigi si gemellò con la parrocchia di Alto Pascio in Toscana appartenente alla diocesi di Pisa, di cui mons. Plotti era vescovo”. “Ogni anno c’era uno scambio culturale con queste parrocchie”. Mons. Herouard fu anche suo ospite nel vescovado dell’arcidiocesi di Pisa e nella casa paterna di Moltrasio sul lago di Como. La sua visita si è conclusa con la benedizione ai malati presenti nel refettorio. A loro ha portato il suo conforto salutandoli personalmente uno per uno nei tavoli dove stavano cenando. Si è congedato con un “grazie Unitalsi , verrò ancora a trovarvi”. Nel congedarsi, a ricordo della serata, il vicepresidente Rocco Palese ha consegnato loro due sculture raffiguranti Bernadette realizzate dalla presidenza nazionale in occasione del recente pellegrinaggio a Lourdes.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo