Argentina: mons. Ojea (presidente vescovi), “abbiamo bisogno di dialogo e accordi ampi, al di là di chi vincerà le elezioni”

Il presidente della Conferenza episcopale argentina (Cea), mons. Oscar Vicente Ojea, vescovo di San Isidro, ritiene che l’attuale situazione difficile del Paese richieda “dialogo e accordi”, al di là di chi governerà gli argentini dopo le elezioni presidenziali del 27 ottobre.
Prima di recarsi a Roma, per partecipare al Sinodo dell’Amazzonia, il presidente della Cea – come riferisce l’agenzia Aica – ha registrato un’intervista per l’Ufficio stampa e comunicazione della Chiesa argentina e al canale Orb 21, suddivisa in tre parti. Nel primo video, intitolato “Dialogo”, mons. Ojea offre alcune riflessioni sull’attuale contesto del Paese.
Alla domanda se è il momento di un patto sociale e un’ulteriore stagione di dialogo, mons. Ojea ha risposto: “Penso, insieme ai miei fratelli vescovi, che, qualunque sia l’esito delle elezioni e chiunque sia il responsabile del Governo, il nostro Paese avrà bisogno di accordi più larghi”.
Questo perché “non è possibile governare in questo stato di divisione sociale in cui ci troviamo, in questo stato d’animo”. In tale contesto, “la Chiesa ha una missione molto importante nell’aiutare il dialogo”.
In questo senso, il vescovo di San Isidro ha ricordato la dottrina di Papa Paolo VI sul dialogo: deve essere chiaro, affabile, sicuro e prudente.
Mons. Ojea ha citato anche i quattro principi bipolari che Papa Francesco utilizza nell’Evangelii Gaudium per leggere ogni realtà sociale, ossia “il tempo è superiore allo spazio”, “l’unità è superiore al conflitto”, “la realtà è superiore all’idea” e “il tutto è superiore alla parte”.
Aggiunge il presidente della Cea: “È una grande sfida, perché è necessario un cambiamento di prospettiva”. E la Chiesa “dovrà dare il suo contributo in una fase in cui abbiamo davvero bisogno di dialogare, essere concordi e ascoltare gli argentini, al fine di preservare la pace sociale, che è un obiettivo immediato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo