Piccolo coro Antoniano: nei giorni scorsi tournée in Cina per il quarto anno ed è sempre sold out

Il nuovo anno del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna e della loro direttrice Sabrina Simoni si è aperto con una straordinaria avventura: per il quarto anno consecutivo i piccoli coristi sono volati in Cina per una tournée che ha collezionato in tutte le sue tappe il sold out. Ben 8 spettacoli in due dei più prestigiosi teatri della Cina, tra il 30 dicembre 2018 e il 5 gennaio 2019, che hanno registrato durante tutti gli appuntamenti il sold out. Prima tappa il Children’s Art Theatre di Shanghai – realtà con cui l’Antoniano ha un rapporto di scambio culturale che copre l’intero anno – che ha ospitato 6 concerti; il viaggio del Piccolo Coro si è poi concluso con 2 appuntamenti al Jiangsu Center for the Performing Arts di Nanchino, teatro che per la prima volta ha ospitato un gruppo corale italiano. Nel repertorio del tour, protagoniste indiscusse le canzoni delle ultime edizioni dello Zecchino d’Oro, alternate a contenuti divertenti ad altri più riflessivi e didattici. Dai pezzi intramontabili come “Il coccodrillo come fa” e “44 gatti” ai successi più recenti come “La rosa il bambino” e “Prendi un’emozione”. Non è mancato un tocco di italianità, con una nuova versione di “Funiculì Funiculà”, e gli omaggi musicali in lingua cinese quali “Mo Li Hua” e “Chong Er Fei”. È giunta per la prima volta in Cina, inoltre, nella versione cover, “Una vita in vacanza”, successo de Lo Stato Sociale con cui il Piccolo Coro ha duettato in occasione del 68° Festival di Sanremo. Sono già 21 i concerti con cui il Piccolo Coro è stato accolto dai fan cinesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo