Diocesi Termoli-Larino, il vescovo De Luca ha organizzato un confronto con i giovani sui contenuti del documento finale del Sinodo

Il documento finale del Sinodo dedicato ai giovani al centro di un incontro che il vescovo di Termoli-Larino, mons. Gianfranco De Luca, ha voluto promuovere per fare il punto sui contenuti approvati dall’Assemblea generale e presentati a Papa Francesco in modo da delineare, anche a livello locale, possibili piste da seguire nei prossimi anni.
Al centro dell’iniziativa proprio i giovani, i loro sogni, la loro idea di Chiesa e, tra le altre cose, possibili proposte da condividere insieme “tenendo sempre fisso lo sguardo” verso la figura e gli insegnamenti di Gesù Cristo, come lo stesso vescovo ha ribadito assicurando il suo impegno e la sua disponibilità per ogni possibile progetto o attività da mettere in cantiere.
Tanti gli argomenti affrontati partendo dal documento finale del Sinodo e dalle priorità emerse, ma anche un’opportunità per ricordare le azioni e le buone pratiche già presenti in diocesi, evidenziare criticità sul territorio ed esigenze di formazione o di accompagnamento rispetto a un “desiderio”, quello dei giovani, di essere ascoltati, coinvolti e guidati lungo il loro percorso di vita.
Al termine della due giorni, organizzata il 3 e 4 gennaio alla casa di formazione “San Giovanni XXIII”, è stato previsto un calendario di incontri mensili aperti a tutti per continuare il lavoro e valutare possibili iniziative da condividere con le parrocchie della comunità diocesana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo