This content is available in English

Papa negli Emirati Arabi: in 120mila alla messa del 5 febbraio

Saranno 120mila, numero corrispondente alla capienza dello stadio “Zayed Sports City” di Abu Dhabi e dei suoi spazi esterni, i fedeli che potranno partecipare alla messa celebrata da Papa Francesco martedì 5 febbraio, ultima tappa del viaggio apostolico negli Emirati arabi uniti. Un numero esiguo rispetto al milione di cattolici che vivono e operano negli Emirati. Per questo motivo le autorità governative e la Chiesa cattolica locale hanno messo a punto un programma di distribuzione dei biglietti gratuiti. Secondo quanto riferito dal Vicariato apostolico dell’Arabia meridionale, che comprende Emirati arabi uniti, Oman e Yemen, tutti i biglietti saranno gestiti e consegnati dalle parrocchie che li riceveranno entro il 20 gennaio. Una quota dei biglietti sarà destinata ai fedeli del Vicariato apostolico dell’Arabia settentrionale che ha giurisdizione sui fedeli cattolici di Bahrain, Kuwait, Qatar e formalmente dell’Arabia Saudita. Per dare possibilità a tutti di partecipare, le chiese del vicariato trasmetteranno la messa in streaming, analogamente al sito ufficiale della visita www.uaepapalvisit.org.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo