Università Cattolica: inaugurazione anno accademico. Mons. Peña Parra (Santa Sede), “rendere testimonianza cristiana in ogni ambiente” affidandosi “allo Spirito di verità”

Oggi occorre “rendere una limpida testimonianza cristiana in ogni ambiente nel quale siamo chiamati a vivere e operare. In questo impegno apostolico abbiamo la certezza di essere sorretti dallo Spirito Santo, Colui che guida i discepoli alla pienezza della verità. Ed è quanto mai appropriato tenere presente questa opera dello Spirito nel contesto di una comunità universitaria, dove si snoda quotidianamente il dialogo tra la fede in Cristo e la ricerca scientifica”. Lo ha detto mons. Edgar Peña Parra, sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato, nell’omelia pronunciata questa mattina nel corso della Messa per l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Roma. Per “assolvere efficacemente la missione di rendere testimonianza a Gesù e al suo Vangelo – ha ammonito Peña Parra -, ogni persona, ogni credente e ogni comunità, compresa quella universitaria, deve entrare, per così dire, nel raggio d’azione della Pentecoste e affidarsi costantemente all’azione illuminante dello Spirito di verità”. Di qui l’invocazione allo Spirito “affinché nell’anno che inizia questa comunità universitaria possa vivere pienamente la sua vocazione e missione all’interno della Chiesa e al servizio della sua missione nel mondo”. Questa Università, conclude, “si distingue con l’aggettivo di ‘cattolica’, voluto dal suo fondatore padre Agostino Gemelli, che richiama l’ecclesialità dell’Istituto, cioè la sua collocazione all’interno della missione della Chiesa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo