Università Cattolica: inaugurazione anno accademico. Conte, “preservare la propria specificità” ed essere “laica”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

L’augurio di “preservare la propria specificità” ma soprattutto di essere “laica”. A rivolgerlo all’Università Cattolica è oggi il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, intervenendo all’inaugurazione dell’anno accademico 2018/2019 dell’Ateneo, sede di Roma. “La medicina – ha detto il premier – è l’ambito nel quale la missione umanistica trova la propria realizzazione”, il contesto privilegiato delle “grandi domande sul mistero della vita, il senso della malattia e della morte. La relazione medico paziente è certamente una delle più intense di quelle che si possono instaurare nel corso della vita”. “Rispetto alle nuove sfide i problemi non riguardano soltanto la scienza medica e ciò rende evidente la necessità di schierare su questo fronte le conoscenze diffuse nell’intero Ateneo e in tutte le sue facoltà”. Infine, l’augurio all’Ateneo di “continuare a preservare la sua specificità, ma soprattutto di essere ‘laica’, cioè orientata ad un dialogo continuo e responsabile con il mondo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo