Sea Watch: Unchr, “salvataggio in mare è imperativo primordiale e le Ong hanno un ruolo vitale”

“Le 47 persone soccorse da Sea Watch sono finalmente approdate. Reiteriamo che il salvataggio in mare è un imperativo primordiale; le Ong hanno un ruolo vitale: venga ripristinata la capacità di soccorso e sbarco; urge un sistema di salvataggio condiviso e prevedibile”: lo afferma oggi  l’Unhcr, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, su Twitter, poche ore dopo lo sbarco a Catania delle 47 persone migranti trattenute a bordo della nave Sea Watch 3. Gli operatori dell’Unhcr erano presenti al momento dello sbarco.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo