Istat: anche nel quarto trimestre l’andamento dell’economia italiana è negativo

Nel quarto trimestre del 2018 l’Istat stima che il Prodotto interno lordo (Pil) sia diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. In termini tendenziali, cioè rispetto al quarto trimestre del 2017, si registra un aumento dello 0,1%. Nel complesso del 2018 il Pil è aumentato dello 0,8%. “Nel quarto trimestre del 2018 – commenta l’Istituto nazionale di statistica – l’economia italiana ha segnato una contrazione, che fa seguito a quella, più modesta, registrata nel terzo trimestre. Tale risultato negativo determina un ulteriore abbassamento del tasso di crescita tendenziale del Pil, che scende allo 0,1%, dallo 0,6% del trimestre precedente”. “Questa stima, che ha natura provvisoria – osserva ancora l’Istat – riflette dal lato dell’offerta un netto peggioramento della congiuntura del settore industriale a cui si aggiunge un contributo negativo del settore agricolo, a fronte di un andamento stagnante delle attività terziarie”. I dati definitivi saranno diffusi nel mese di marzo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo