Informazione: don Maffeis (Cei), “c’è un grande bisogno di comunità”

(Da Bari) “In questa stagione segnata da crisi economica e crisi esistenziale, penso al disagio, al rancore che tante volte nella rete si esprime in un modo così forte, così esponenziale. Ma nonostante tutto, in mezzo a tutto questo io credo che emerga un grande bisogno di comunità. Il messaggio del Papa si costruisce su questo e raccoglie un desiderio profondo che c’è in ogni uomo di non bastare a se stesso, un bisogno di uscire dalla solitudine e di costruire con l’altro”. Lo ha detto, oggi, don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei, a Bari, durante il convegno “Dalla community alla comunità, il ruolo dell’informazione”, organizzato da Ucsi, diocesi di Bari, Università di Bari e Circolo delle comunicazioni sociali Vito Maurogiovanni, al quale hanno partecipato anche mons. Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto, Paolo Ponzio del Dipartimento degli Studi umanistici dell’Università di Bari e Maria Luisa Sgobba, presidente dell’Ucsi Puglia. Durante il convegno don Maffeis ha fatto riferimento al messaggio di fine anno del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quale parlava di “un forte bisogno di comunità” che significa “condividere valori, prospettive, diritti e doveri” e “‘pensarsi’ dentro un futuro comune, da costruire insieme”: “Io credo che non si può più distinguere quello che è comunicazione e quello che non lo è. Viviamo in questo tessuto connettivo di cui siamo parte. Ormai la nostra agenda, i nostri ricordi, la nostra memoria sono nello smartphone e se lo perdiamo, perdiamo tanto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo