Papa Francesco: udienza, “sentire con la Chiesa”, come Romero

Foto SIR/Marco Calvarese

“L’incontro con tutti i vescovi dell’America Centrale è stato per me un momento di speciale consolazione”. Lo ha rivelato il Papa, ripercorrendo durante l’udienza di oggi, davanti a 7mila fedeli, le tappe del viaggio a Panama. “Insieme ci siamo lasciati ammaestrare dalla testimonianza del santo vescovo Oscar Romero, per imparare sempre meglio a ‘sentire con la Chiesa’ – era il suo motto episcopale –, nella vicinanza ai giovani, ai poveri, ai sacerdoti, al santo popolo fedele di Dio”, ha proseguito Francesco, secondo il quale “un forte valore simbolico ha avuto la consacrazione dell’altare della restaurata cattedrale di Santa Maria La Antigua, a Panamá. È stata chiusa per sette anni per il restauro. Un segno di ritrovata bellezza, a gloria di Dio e per la fede e la festa del suo popolo”. “Possa la famiglia della Chiesa, in Panamá e nel mondo intero, attingere dallo Spirito Santo sempre nuova fecondità, perché prosegua e si diffonda sulla terra il pellegrinaggio dei giovani discepoli missionari di Gesù Cristo”, ha concluso il Papa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo