Ambiente: presentato “Laudato si’ e grandi città”. Card. Sistach (arcivescovo emerito Barcellona), “dati precisi su gravità della situazione globale”

Ambiente e grandi città sono argomenti legati da un filo strettissimo: quello dello sviluppo sostenibile. Nel congresso internazionale che si tenne a Rio de Janeiro nel luglio del 2017 sull’enciclica di Papa Francesco Laudato si’ i temi furono al centro per tre giorni. Gli atti sono stati raccolti in un libro, dal titolo “Laudato si’ e grandi città”, edito dalla Libreria Editrice Vaticana – Dicastero per la Comunicazione, presentato oggi a Roma. A curare l’opera è il card. Lluís Martínez Sistach, arcivescovo emerito di Barcellona e presidente della Fondazione “Antoni Gaudí para las Grandes Ciudades”.
“Papa Francesco – ricorda il cardinale – nella sua enciclica situa l’accento sulla grave situazione in cui si trova il nostro povero pianeta sofferente. Soprattutto negli agglomerati urbani che stanno crescendo costantemente. Oggi il 52% della popolazione mondiale vive nelle grandi città e nel 2050 sarà il 75%”. “Francesco ha fatto sentire la sua presenza con un messaggio basato sulle tre erre”. “Parla – spiega – del rispetto verso il creato, in quanto è un dovere di tutti creare nella società una coscienza di rispetto per l’ambiente circostante, ciò reca beneficio a noi e alle generazioni future”. “Il Papa – continua – parla poi della responsabilità. La passività dimostra la perdita di responsabilità per i nostri simili su cui si fonda la società civile”. “La terza erre ricorda la crescente mancanza di relazione interpersonale soprattutto nelle grandi città”. “Le pagine del libro – termina – illustrano con dati precisi la gravità della situazione globale. Occorre motivare la coscienza delle persone”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo