Migranti: Sea Watch diffonde lettera del sindaco di Napoli, “disponibili 20 imbarcazioni per farli sbarcare”

“Stimato comandante, mi chiamo Luigi De Magistris e sono il sindaco della città di Napoli”: si apre così la lettera inviata al comandante della nave Sea Watch 3 dal sindaco di Napoli per offrire la disponibilità della città a concedere un porto di sbarco alle 32 persone in balìa del mare dopo 13 giorni di navigazione. “La preoccupazione per le condizioni delle persone che lei ha salvato nel mare – scrive in una lettera diffusa su Twitter da Sea Watch -, mi spinge, a nome dell’intera città di Napoli, a chiederle formalmente di volgere la prua verso la nostra città, certi che sarete accolti nel nostro porto”. “Se la protervia del Ministro dovesse spingersi fino ad impedirle di entrare – precisa De Magistris -, sappia che abbiamo già disponibili 20 imbarcazioni che, in sicurezza, raggiungeranno la Sea Watch 3 per portare a terra le persone che lei sta ospitando”. L’Ong Sea Watch si dice “commossa” dal messaggio che “non ci fa sentire soli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori