Diocesi: Padova, da domani la visita pastorale del vescovo alle comunità parrocchiali di Albignasego

Inizia domani, venerdì 4 gennaio e proseguirà fino a domenica 13 gennaio, la quinta tappa della visita pastorale alle parrocchie della diocesi di Padova che il vescovo, mons. Claudio Cipolla, ha iniziato lo scorso novembre. In questo periodo il presule visiterà le otto parrocchie che insistono nel territorio del comune di Albignasego: San Tommaso di Albignasego, San Lorenzo in Roncon di Albignasego, Santa Maria Annunziata di Albignasego-Ferri, Lion, San Giacomo di Albignasego, Carpanedo, Sant’Agostino di Albignasego, Mandriola.
“Ritorniamo a far visita ai fratelli in tutte le città nelle quali abbiamo annunciato la parola del Signore, per vedere come stanno” (At 15,36) è il filo conduttore su cui si muove la presenza del vescovo – che si presenta come figlio, fratello e padre – tra le parrocchie della diocesi.
Durante i giorni di visita pastorale mons. Cipolla incontrerà gli organismi di comunione delle parrocchie (consigli pastorali parrocchiali e consigli per la gestione economica), gli operatori pastorali, in particolare i referenti per la carità, i rappresentanti delle scuole dell’infanzia, il mondo sportivo (il 12 gennaio), i giovani (domenica 13 gennaio)… Non mancheranno gli incontri personali e di gruppo con i preti del territorio.
A Sant’Agostino di Albignasego, poi, domenica 6 gennaio, il vescovo, alle ore 11, celebrerà la Messa per la solennità dell’Epifania e la Festa delle genti diocesana con la partecipazione delle comunità cattoliche di altra nazionalità (appuntamento realizzato in collaborazione con la Pastorale dei migranti, che solitamente si vive al Tempio della Pace a Padova, ma che in occasione della visita pastorale trova sede nel territorio diocesano). Ad animare la celebrazione, oltre al coro della parrocchia, ci saranno i cori delle comunità filippina, africane anglofone e rumena romano-cattolica. Come pure le Letture e le preghiere dei fedeli saranno in diverse lingue.
Ad accompagnare questo percorso di Chiesa e del vescovo, ci sarà come di consueto il settimanale diocesano “La Difesa del popolo” che, in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale sociale e del lavoro e in sinergia con il sito internet diocesano, sta implementando un “atlante della visita pastorale” dove si possono trovare una fotografia della realtà territoriale ed ecclesiale di volta in volta visitata dal vescovo; gli articoli che nel tempo sono stati scritti su quella zona; il profilo della parrocchia, accompagnato da cenni storici e artistici, indirizzi, notizie sulla vita religiosa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori