Diocesi: Andria, il servizio Soss in campo per l’emergenza freddo e neve

Con l’esperienza maturata in questi anni e in continuità con quanto avviene quotidianamente, ormai da diverso tempo, il servizio Soss (Squadra operativa di soccorso sociale) della comunità “Migrantesliberi” – coordinato dal Pronto intervento sociale, in capo al Servizio socio sanitario del Comune di Andria, in collaborazione con volontari della Casa di accoglienza “S. Maria Goretti” e dell’Ufficio Migrantes della diocesi di Andria e, quest’anno, volontari della Croce rossa italiana, comitato di Andria – anche in queste ore e giorni di condizioni climatiche avverse, causa emergenza freddo e neve, sta monitorando le periferie della Città per distribuire beni di prima necessità: coperte ed eventuali farmaci per persone senza fissa dimora, inoltre sono stati allestiti posti letto di emergenza e servizi attivi h24.
“Sono, anche, garantite emergenze ed urgenze per cittadini e persone in forte stato di disagio e di bisogno, anziani impossibilitati ad uscire dalle proprie abitazioni per spesa, acquisto farmaci ed altre necessità”, si legge in una nota. Quanti intendono donare coperte o capi di abbigliamento invernale, soprattutto scarpe e giubbotti, in buono stato e puliti, possono lasciarli presso la Casa di accoglienza “S. M. Goretti, alla via Quarti, 11 – Andria.
Già dalle ore 17 alle ore 20 di ieri pomeriggio i volontari hanno monitorato il territorio prestando aiuto, coperte, cibo e farmaci a circa 15 persone in stato di bisogno e senza fissa dimora.
Questi i numeri a cui ci si può rivolgere per le varie emergenze ed urgenze: 800 58 93 46 (numero verde), 0883 59 23 69, 320 47 99 462.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori