Austria: Caritas, successo per i “supermercati con valore sociale”. Nuova apertura a Vienna

Prosegue con successo in Austria il progetto “supermercato con valore sociale”, gestito dalla Caritas con la collaborazione dell’Ams – organizzazione pubblica di ricerca lavoro – e la catena di supermercati Spar. È stato aperto a Vienna un secondo punto vendita di impronta sociale: vi saranno impiegati disoccupati di lunga durata così da offrire loro un trampolino di lancio verso il completo re-inserimento nel mondo del lavoro. Il supermercato che aprirà nella zona del Davidgasse di Vienna, segue a distanza di due anni il primo della Quellenstrasse. Vi opereranno 40 dipendenti con un contratto di lavoro in transito di 6 mesi. Il supermercato di Davidgasse è il nono “con valore sociale” in Austria: il tasso di successo dell’iniziativa è stato definito “sensazionale” dal segretario generale della Caritas Klaus Schwertner, nella conferenza stampa di presentazione svoltasi ieri a Vienna. Infatti, dopo i 6 mesi di contratto transitorio, il 61% dei dipendenti ha trovato un lavoro fisso: “Questo è uno dei più alti tassi di collocamento per le imprese socio-economiche in Austria”, ha ribadito il segretario. Dall’inizio del progetto 284 persone, 60% donne, hanno lavorato sfruttando al meglio l’opportunità.
La catena di supermercati mette a disposizione gratuitamente la formazione professionale, i locali, i primi stipendi e, non di rado, conferma nelle proprie strutture i dipendenti. Le persone che sono state a lungo senza lavoro trovano spesso difficile riabituarsi, ha ammesso Petra Draxl, direttrice dell’ufficio Ams di Vienna: “Le imprese socio-economiche stanno aiutandole a ritrovare il loro punto di appoggio, e la Caritas è un grande partner per noi”. Durante i sei mesi, i partecipanti al progetto sono attivi nei due mercati di “risparmio” in quante più aree possibili della catena sociale e commerciale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa