Messa per la Gmg: card. Farrell, “i frutti più importanti si vedranno nella vita quotidiana”

“Questo camminare insieme della Chiesa con i giovani è diventato sempre più evidente nell’ultimo anno quando il cammino della preparazione della Gmg ha coinciso con il cammino sinodale”. Lo ha detto il card. Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, salutando il Papa al termine della Messa finale della Gmg al Metro Park. “La Gmg ha permesso ai giovani di vivere un’esperienza di comunione e di fede, che li aiuterà fin d’ora ad affrontare le grandi sfide della vita e ad assumere con responsabilità la loro missione nella società e nella comunità ecclesiale”, il bilancio del cardinale. “Per i tanti giovani che sono davanti a lei, Santo Padre, e per tanti altri che l’hanno accompagnata in questi giorni tramite i media – ha proseguito Farrel – la Gmg è stata un’esperienza di trasfigurazione, nella quale hanno sperimentato la bellezza del Signore e hanno fatto scelte importanti nelle loro vite. I frutti più importanti di queste esperienze si vedranno più avanti, nella vita quotidiana”. “Grazie, Santo Padre, per averci guidato in questo pellegrinaggio intercontinentale! Grazie per averci confermati ancora una volta nella fede! Grazie per essere un servitore instancabile che ci porta a Gesù, fonte della nostra gioia!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa