Gmg 2022: card. Clemente (Lisbona), “a Fatima diversi eventi, ma quelli centrali a Lisbona”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

“A Fatima prevederemo certamente eventi, ma non quelli centrali della Gmg, che sicuramente saranno a Lisbona”. Lo dice il card. Manuel José Macário do Nascimento Clemente, patriarca di Lisbona, commentando la notizia della sede della prossima Gmg che sarà proprio la capitale portoghese. “La vicinanza della Spagna, la possibile presenza di brasiliani e africani di espressione portoghese, la presenza di turisti, dato che sarà in estate, lasciano presagire grandi numeri”, spiega il porporato. L’attesa è per “più di un milione di giovani”. Quindi, “non può quindi essere Fatima il centro della Gmg”. “I giovani andranno a Fatima, devono andare a Fatima. Ma ci sarà bisogno di un posto più grande”. Parole con le quali il patriarca vuole valorizzare il suo apporto. “Ciò che Fatima è per il Portogallo si vede”.” Aumenta ogni anno il numero dei pellegrini che vi si recano. È impressionante questo cammino verso la Madonna e questo ritornare da Lei diversi”. A proposito del tema, il card. Clemente spiega che “non lo abbiamo ancora pensato”. “Però, c’è stato il Sinodo dei giovani con il suo documento conclusivo che va tutto nel segno di un più grande protagonismo giovanile nella Chiesa. Forse lì troveremo un argomento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa