“Sulla via di Damasco”: domani puntata dedicata a vite rinate dopo “il silenzio di Dio”

Sarà dedicata a quelle domande che attraversano la vita di ciascuno “quando sembra che tutto crolli, che Dio resti in silenzio, e la tentazione di cedere alla disperazione sembra prendere il sopravvento”, la prossima puntata di “Sulla Via di Damasco”. Il programma di Vito Sidoti, condotto da Eva Crosetta, andrà in onda domani, domenica 27 gennaio, alle 8.45, su Rai Due. Questi momenti di oscurità li ha vissuti l’ospite della puntata, Consuelo Ruggero, della Comunità In Dialogo, con un trascorso tra dipendenza, dolori e tanta solitudine, prima di incontrare la luce e la voglia di vivere. Nella ricorrenza del giorno della Memoria, il primo servizio è dedicato a Papa Francesco, alla sua voce dopo essere stato sul campo di morte di Auscwitz. Padre Renato Chiera, dal Brasile, racconterà del suo progetto “Casa do menor”, una presenza di amore che cura e trasforma, liberando oltre 100mila bambini dal sepolcro della strada. Ma si può incontrare Dio senza passare per il dramma, come è accaduto a Beatrice Venezi, direttrice d’orchestra, che si è lasciata sedurre dalla forza della musica, quale veicolo di bellezza e di fede.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa