Lavoro: Durigon (sottosegr. Stato), “piena occupazione questione centrale per rilancio del Paese”

“La piena occupazione resta una delle questioni centrali per lo sviluppo e il rilancio di tutto il Paese e per il benessere dei cittadini”. Lo sottolinea Claudio Durigon, sottosegretario di Stato del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, in un messaggio inviato al Congresso nazionale del Movimento cristiano lavoratori, che fino a domani riunisce a Roma, all’Ergife Palace Hotel, 700 delegati provenienti da tutta Italia e da numerosi altri Paesi. “Oltre al reddito di cittadinanza – ricorda Durigon – uno dei provvedimenti cardine riguarda la ‘quota 100’, dove l’ampliamento della platea dei lavoratori che hanno diritto alla pensione apre a nuove opportunità di assunzione per i giovani con una conseguente riduzione del costo della forza lavoro per le imprese”. Nel suo messaggio, il sottosegretario di Stato conferma “la disponibilità ad una proficua e costante attività di collaborazione e di confronto su tematiche che stanno a cuore a tutti noi”. “La storia del Movimento cristiano lavoratori da sempre si caratterizza per l’impegno verso la costruzione di un mondo più umano, in cui prevalgono i valori legati alla libertà di mercato, alla solidarietà e alla sussidiarietà”, rileva Durigon evidenziando che “la vostra attività di volontariato e lo sviluppo di progetti dedicati ai giovani, che hanno come obiettivo la promozione di una società più giusta, la crescita economica sostenibile e inclusiva, la piena occupazione e un lavoro dignitoso per tutti, trova la condivisione e il sostegno da parte di questo Governo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa