Legalità: don Cozzi (Libera), “camminare insieme in un percorso di cittadinanza democratica”

“Un ulteriore impegno a camminare insieme e a condividere la responsabilità di un percorso comune di cittadinanza democratica per il nostro Paese”. Lo segnala don Marcello Cozzi, coordinatore nazionale del servizio antiracket e antiusura di Libera, al termine dell’incontro, che si è svolto oggi, a Roma, tra gli esponenti delle varie confessioni religiose presenti in Italia appartenenti al tavolo interreligioso ed ecumenico di Libera, che da circa un anno ha incontrato anche il percorso dell’ufficio nazionale della Cei per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso. All’incontro di oggi ha partecipato anche il fondatore di Libera, don Luigi Ciotti. Al centro dell’incontro – spiega don Cozzi – vi è stato “il contrasto alle mafie, alla corruzione e a ogni tipo di malaffare, la necessità di schierarsi al fianco di chi subisce soprusi e di accompagnare il cammino faticoso di chi cerca di rialzare la testa dinanzi alle ingiustizie, ma soprattutto la capacità di riscoprire le proprie vocazioni educative per avviare percorsi di educazione alla cittadinanza e di impegno responsabile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa