Gmg 2019: Monda (L’Osservatore Romano), “il Papa infonderà coraggio nei giovani”

“La missione del Papa appare sempre di più quella di chi vuole incoraggiare il mondo, si muove in lungo e in largo, ora andrà dai giovani, al fine di infondere coraggio”. Lo scrive il direttore de L’Osservatore Romano, Andrea Monda, nell’editoriale dell’edizione in edicola oggi pomeriggio con data di domani. Riflettendo su “fraternità” e sul suo opposto che è “paura”, Monda spiega che “la fraternità è la fonte della forza che ci permette di affrontare la paura”. “Non è solo in questa sfida terribile il Papa – aggiunge -; ci sono anche altri uomini che avvertono la stessa urgenza che muove l’azione del vicario di Cristo”. Il riferimento è al segretario generale dell’Onu António Guterres, che “ha definito la paura ‘il brand più venduto nel mondo di oggi’”. “Questa vicinanza nella visione della crisi, tra il Pontefice e il segretario generale dell’Onu, è rincuorante in vista di un 2019 quanto mai ricco di passaggi delicati e scogli pericolosi lungo la strada”. Indicando il viaggio del Papa per la Gmg come un’occasione per “incoraggiare i giovani”, il direttore de L’Osservatore Romano sostiene che “al ritorno lo aspettano due viaggi di estrema delicatezza, quello negli Emirati Arabi e quello in Marocco”. “Tutti appuntamenti per cui servirà un coraggio estremo. Da questo punto di vista la forza e la libertà interiore con cui il Papa continua il suo cammino sono esemplari – conclude -. Il suo non è il coraggio dell’incoscienza né dell’assenza della paura; è piuttosto il coraggio dell’uomo di fede”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia