Diocesi: Terni, al via la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani con una tavola rotonda sul carcere

Sarà una tavola rotonda sul carcere a dare il via, oggi pomeriggio, alla Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani nella diocesi di Terni-Narni-Amelia. Il primo appuntamento in programma sarà ospitato dalle 17.30 al Cenacolo S. Marco di Terni: l’incontro di approfondimento sulla pastorale del carcere, moderato dal pastore metodista Pawel Gawjeski, vedrà l’intervento di padre Massimo Lelli, cappellano della casa circondariale di Terni, e di Nadia Agostini del progetto “Ascolto” della Caritas diocesana.
Oltre alla tavola rotonda di oggi pomeriggio, l’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo, insieme alla parrocchia ortodossa di Sant’Alò e Santa Parascheva e la Chiesa Valdese e Metodista, hanno organizzato tre incontri di riflessione e preghiera ecumenica: si terranno martedì 22 gennaio alle 17.30 presso la chiesa Evangelica Metodista con la Preghiera ecumenica presieduta dal vescovo diocesano, mons. Giuseppe Piemontese; giovedì 24 gennaio alle 17.30 presso la chiesa di S. Alò, con il Vespro ortodosso e venerdì 25 gennaio alle 17.30 presso la chiesa di S. Maria del Carmelo con la preghiera ecumenica e la conclusione della settimana dedicata quest’anno al tema “Cercate di essere veramente giusti”, ispirato al capitolo 16 del libro del Deuteronomio.
“In diocesi – spiega don Enzo Greco, direttore dell’Ufficio per l’ecumenismo e dialogo – stiamo avviando un cammino comune nel consiglio delle Chiese cristiane per promuovere il dialogo e le attività ecumeniche tra le diverse confessioni religiose cristiane presenti a livello territoriale, per pregare insieme per il raggiungimento della piena unità che è il volere di Cristo stesso”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa