Terremoto a Catania: diocesi Acireale, una raccolta fondi per la ricostruzione

La diocesi di Acireale ha avviato una raccolta fondi per la ricostruzione di quei luoghi, per la comunità, resi inagibili dalla violenza dello sciame sismico dello scorso 26 dicembre. “L’occasione del sisma – afferma il vescovo, mons. Antonino Raspanti – dà a noi tutti la possibilità di fare unità, comunione e forza”. Il presule ricorda che “molti di noi sono rimasti senza casa, senza posto di lavoro e senza chiesa”. Per questo motivo, sono state indicate due modalità per realizzare le donazioni: con un bonifico a “Diocesi di Acireale – Ufficio Caritas diocesana – Credito Valtellinese – IBAN IT83C0521626200000009042141 – Oggetto: Ricostruiamo le comunità” oppure con una donazione alle comunità parrocchiali. I proventi potranno essere consegnati negli uffici della Caritas diocesana, in via Galatea, 224, ad Acireale o negli uffici della Curia diocesana, in Largo Giovanni XXIII, 3.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa