Anno nuovo: Ordinariato militare, il calendario 2019 dedicato alla famiglia Beltrame-Quattrocchi

“I Beltrame-Quattrocchi una famiglia di santi e… cappellani militari”. È il titolo del calendario 2019 dell’Ordinariato militare che ogni anno la Fondazione Missio della Cei “personalizza” per la diocesi retta da mons. Santo Marcianò.
Il tutto trae origine da un inedito articolo pubblicato sul numero 1/2018 del Bonus Miles Christi (rivista dell’Ordinariato) a firma del capitano di Fregata Manuel Moreno Minuto, nel quale, si legge in una nota, “emergono le vicissitudini di una famiglia speciale, appunto quella dei Beltrame-Quattrocchi, e si ripercorre un piccolo spaccato sia di storia patria sia dell’Ordinariato Militare italiano. Difatti, i due figli sacerdoti don Tarcisio e dom Paolino si distinsero come cappellani militari nel corso del secondo conflitto mondiale. La sorella Maria Cecilia abbracciò la vita religiosa. Per Enrichetta si è da pochi mesi aperto il processo di beatificazione e canonizzazione. Una famiglia veramente santa”. “E la nostra Chiesa – scriveva mons. Marcianò nell’introduzione del direttorio di pastorale familiare – si affida alla famiglia: alla bellezza di ogni famiglia che, con il proprio amore, nutre e arricchisce il cammino dell’umanità; alla sofferenza di quelle famiglie che, con la loro preghiera e offerta, sostengono i passi della comunità ecclesiale; alla fragilità di quelle famiglie che sollecitano il cuore dei pastori ad essere padri, con verità e carità; all’esempio di ogni famiglia, semplice ma concreta testimone del senso pieno dell’umanità che non sta nell’individualismo della realizzazione personale ma nel camminare insieme, mano nella mano, per vivere quella gioia che è frutto maturo ed esclusivo del dono di sé”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa