Comboniani: Roma, un incontro pubblico e testimonianze per i cinquant’anni dell’associazione al servizio dei migranti Acse

Compie 50 anni l’Acse, l’associazione comboniana a servizio di emigrati e profughi. Per celebrarne il giubileo sono in programma alcune iniziative. La prima è un incontro, il 23 gennaio, alle 16, a Palazzo Poli, a Roma. Il tema è “Un’avventura della solidarietà”. Padre Venanzio Milani, presidente dell’Acse, presenterà la storia e le attività dell’associazione, seguito da alcune testimonianze di soci e migranti dei primi tempi e di oggi. Seguirà l’intervento di Francesco Rutelli che conobbe e aiutò il fondatore dell’Acse, padre Renato Bresciani. Subito dopo, la conferenza del senatore Luigi Manconi sulla situazione dell’immigrazione oggi. Dal 1997 l’associazione gestisce un ambulatorio odontoiatrico per migranti. Tiene corsi di lingua italiana, differenziati per livelli, che permettono di effettuare in sede gli esami di lingua dell’Università per stranieri di Perugia. Offre inoltre corsi di lingua inglese. Rende servizi per la ricerca di lavoro, l’assistenza legale, il ritorno volontario assistito, la distribuzione di alimenti, il sostegno a studenti universitari con borse di studio e assicura un servizio pastorale. L’associazione assiste oggi complessivamente oltre 1.500 migranti l’anno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia