Premio Giuseppe Toniolo: l’edizione di quest’anno su “i giovani e la società di oggi”. Candidature fino al 30 giugno

Ritorna il Premio Giuseppe Toniolo a Pieve di Soligo e nella diocesi di Vittorio Veneto. “Educare ancora, educare sempre: la lezione del professor Giuseppe Toniolo, l’urgenza per i giovani e la società di oggi” è il tema al centro della quarta edizione del Premio. A promuovere l’iniziativa l’Istituto diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, la diocesi vittoriese, la Pastorale Sociale, l’Azione Cattolica diocesana e la parrocchia di Pieve di Soligo. Il regolamento del Premio Toniolo 2019 prevede le tre classiche sezioni: “Pensiero”, di rilievo nazionale, che riconosce i lavori e le iniziative di carattere scientifico, divulgativo e culturale; “Azione & Testimoni”, di ambito regionale veneto, riservata a persone, associazioni e realtà sociali esemplari nell’impegno educativo in ambito ecclesiale e civile; “Giovani”, a carattere diocesano, dai 15 ai 25 anni, che singolarmente o in gruppo scolastico, parrocchiale o associativo, partecipino con la produzione di un elaborato scritto, artistico, musicale o multimediale. Le candidature e gli elaborati possono essere presentati entro il 30 giugno 2019 nella sede dell’Istituto diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei santi”, Collegio Vescovile Balbi Valier, via Sartori 47, 31053 Pieve di Soligo (Tv). Il conferimento del Premio avverrà il 7 ottobre 2019 a Pieve di Soligo, nel giorno anniversario della morte del beato Giuseppe Toniolo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa