Gmg 2019: 1.500 i giovani francesi. Arrivati a Panama anche i 17 partiti ad agosto in barca a vela. Ad accoglierli anche l’arcivescovo Ulloa Mendieta

Sono 1.500 i giovani francesi che partecipano alla Giornata mondiale della gioventù a Panama e dal 12 gennaio diversi gruppi stanno gradualmente raggiungendo il Paese. Sono arrivati finalmente lunedì anche i 17 pellegrini francesi che erano partiti a fine agosto a bordo di tre imbarcazioni a vela, Ker Mai, Exultet e Foreshore. Ad accoglierli alla Shelter Bay Marina, alla foce del Canale sulla costa atlantica, l’ambasciatore francese Brice Roquefeuil, l’arcivescovo di Panama, mons. José Domingo Ulloa Mendieta, e il vescovo di Colón-Kuna Yala, Ochogavía Barahona Manuel, oltre a pellegrini panamensi, colombiani e venezuelani. Dopo più di quattro mesi di navigazione in mare con i loro skipper e cappellani, i giovani francesi si uniranno al gruppo di  Bayonne per vivere prima della Gmg le giornate nella diocesi di Chitré. “Questi giorni nella diocesi – si legge in un comunicato diffuso dalla Conferenza episcopale francese – saranno l’occasione per tutti i giovani di incontrare la popolazione panamense e di scoprire la Chiesa locale. Saranno anche i primi giorni di raduni precedenti alla Gmg della prossima settimana che si terrà dal 23 al 27 gennaio a Panamá City”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa