Diocesi: Perugia-Città della Pieve, ultima settimana per acquisto biglietti “Lotteria di San Costanzo” a sostegno attività Caritas

Si avvicina la festa di San Costanzo, vescovo e martire, patrono di Perugia, che la Chiesa celebra il prossimo 29 gennaio. Quest’anno, oltre alla tradizionale processione della “luminaria” (il 28 pomeriggio) per le vie principali del centro storico perugino fino alla basilica intitolata al Santo patrono, c’è la novità della “Lotteria di San Costanzo” promossa da Caritas diocesana, Comune di Perugia e Consorzio Perugia in centro in collaborazione con alcune realtà commerciali del territorio. “Una novità assoluta”, ha detto il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti presentando l’iniziativa alla città come un “richiamo alla comunità perugina a sostenere i cittadini che hanno più bisogno”. “La solennità di san Costanzo – ha sottolineato – è una festa celebrata in maniera significativa dal punto di vista sia civile sia religioso”. “Non si fa festa se non si ricordano i poveri, se non li mettiamo al centro anche dei nostri momenti di gioia, perché la gioia va condivisa con tutti”. Il ricavato della vendita dei biglietti della prima edizione della “Lotteria di San Costanzo”, con estrazione il 29 gennaio (ore 17) nella Sala San Francesco del Palazzo arcivescovile, sarà devoluto alla Caritas diocesana per sostenere le sue opere segno, in particolare i quattro “Empori della solidarietà” i cui prodotti vengono distribuiti alle famiglie più bisognose (attualmente 1.200 per un totale di oltre 5.000 persone). I biglietti – costo unitario 2,50 euro  – sono in vendita presso tutte le parrocchie e nei negozi del centro storico che aderiscono all’iniziativa e potranno essere acquistati fino al 25 gennaio. Ricchi i premi in palio: i primi tre sono una Lancia Y Elefantino blu, l’ultimo nato in casa Apple IPhone X 128 GB e un viaggio di una settimana per due persone.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa