Diocesi: Melfi, una marcia ecumenica per la pace e l’unità dei cristiani

Si svolge oggi a Melfi (Pz) una marcia per la pace a cui partecipa il vescovo di Melfi-Rapolla-Venosa, mons. Ciro Fanelli, insieme al pastore delle Chiese metodiste di Rapolla e Venosa, Francesco Marfé, e al pastore della Chiesa evangelica della Riconciliazione di Barile, Antonio Piacentini. Il corteo, guidato dallo slogan del Messaggio del Papa per la Giornata mondiale della pace “La buona politica è al servizio della pace”, parte alle 18 da piazza Pasquale Festa Campanile, davanti al Comune, e si snoda per le vie del centro fino alla cattedrale di Santa Maria Assunta. “Siamo nel cuore del mese di gennaio, che come ogni anno è caratterizzato dalla preghiera della pace, dalla Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei e dalla Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani” scrive mons. Ciro Fanelli in una lettera diffusa in questi giorni. Le iniziative per il dialogo ecumenico proseguono lunedì 21 gennaio a Rapolla, con uno studio biblico ecumenico nella chiesa evangelica metodista. Mercoledì 23, nella concattedrale di Venosa, ci sarà un incontro di preghiera. Infine, una veglia di preghiera si svolgerà nella chiesa parrocchiale di Barile giovedì 24 gennaio alle 18. “Raccomando che ogni giorno si preghi per l’unità dei cristiani – scrive ancora il vescovo di Melfi – e lo si faccia, in particolare durante le Sante Messe di domenica 20 gennaio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa