Crisi Ifi: mons. Arnolfo (Vercelli), “dare continuità alle attività dell’azienda”

“In queste ore difficili intendo manifestare la mia personale vicinanza, e quella della diocesi eusebiana tutta, ai lavoratori dell’azienda santhiatese”. Lo dice l’arcivescovo di Vercelli, mons. Marco Arnolfo, delegato Cep per la pastorale sociale e il lavoro, in una nota sulla vertenza relativa a Iniziative ferroviarie italiane (Ifi), pubblicata dal settimanale diocesano “Corriere Eusebiano”. L’auspicio del presule è che “le giuste rivendicazioni salariali avanzate dai dipendenti della Ifi vengano accolte e, soprattutto, che gli sforzi in atto per dare continuità alle attività dell’azienda giungano presto a uno sbocco positivo”. “Questo per ridare serenità e dignità ai 130 lavoratori e alle loro famiglie e per far sì che il territorio della nostra diocesi, già pesantemente travagliato da passate vicende occupazionali, possa conoscere ulteriori concrete possibilità di rilancio e di sviluppo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa