Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Brexit, May ottiene la fiducia del Parlamento. Italia, oggi Cdm sul decretone

Brexit. May ottiene la fiducia del Parlamento

La Camera dei Comuni ha respinto la mozione di sfiducia con 325 voti contro 306. Il governo mantiene così la maggioranza per 19 voti, nonostante la sconfitta pesante di martedì sull’accordo sulla Brexit. Theresa May è pronta a incontrare tutti i leader dell’opposizione per cercare di trovare una linea comune con l’obiettivo di “attuare la Brexit”. May ha aperto, quindi, anche a un incontro faccia a faccia con Jeremy Corbyn. Il Parlamento – ha detto la premier – “ha confermato la fiducia nel governo”, ora bisogna attuare la Brexit perché “il Paese continui ad aver fiducia nel Parlamento”.

Italia. Questa mattina nuovo vertice di governo, poi il Cdm sul decretone

Si terrà nel pomeriggio il Consiglio dei ministri sul decretone e sarà anticipato da un vertice a tre tra il premier Giuseppe Conte, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, per sciogliere gli ultimi nodi. Il premier Giuseppe Conte in un post su Facebook ha scritto: “Tanti gli impegni che mi aspettano a partire da domani. Innanzitutto, avremo un Consiglio dei ministri importantissimo. Approveremo il decreto che contiene i due provvedimenti chiave di questo governo: il reddito di cittadinanza e quota 100, misure che molti italiani aspettano da tempo e che finalmente diventeranno leggi dello Stato”.

Siria: attentato kamikaze, 16 morti, anche 4 soldati Usa

È di almeno 16 morti il bilancio dell’attentato suicida che ha preso di mira Manbij, località nel nord della Siria. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), precisando che 4 delle vittime sono militari della Coalizione anti-Isis a guida Usa e che i restanti uccisi sono miliziani locali filo-Usa e civili.

Spagna. Bimbo nel pozzo, papà: “Spero sia vivo”

“Con mia moglie siamo a pezzi, siamo morti. Ma abbiamo ancora la speranza che Julen sia vivo”. Enormemente provato, José Rossello, il padre del bimbo di due anni caduto domenica in un pozzo vicino Malaga, ha lanciato un appello a continuare le operazioni di salvataggio, perché si è detto convinto che “rivedrò vivo mio figlio”. Per la difficile impresa, si è mobilitata anche l’impresa svedese Stockholm Precision Tools AB, che localizzò e trasse in salvo i 33 minatori imprigionati in una miniera in Cile nel 2010. Il robot-sonda con le telecamere, che in queste ore cerca di localizzare il bimbo, ha raggiunto una profondità di 80 metri. La sonda procede molto lentamente poichè il pozzo è ostruito dalla terra franata dalle pareti che le squadre dei soccorsi stanno rimuovendo con l’aiuto di un potente estrattore.

Grecia. Il Parlamento ha confermato la fiducia al governo di Alexis Tsipras

Il Parlamento della Grecia ha confermato la fiducia al governo di Alexis Tsipras. Il voto era stato chiesto dal primo ministro dopo che domenica 13 gennaio Anel, il partito dei Greci Indipendenti dell’ex ministro della Difesa Panos Kammenos, era uscito dalla coalizione. Kammenos aveva lasciato il suo incarico dopo che la Macedonia aveva definitivamente approvato la riforma costituzionale per cambiare il proprio nome in “Repubblica della Macedonia settentrionale”. Tsipras ha ottenuto 151 voti su 300, raggiungendo la soglia che aveva stabilito per evitare di indire elezioni anticipate.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia