Giulio Andreotti: card. Bassetti, “senza pensiero non c’è politica”

“Senza pensiero non c’è politica: valeva nel passato, vale nel presente e varrà per il futuro”. Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, presentando questa sera al Senato il libro “I miei santi in Paradiso”, scritto da mons. Leonardo Sapienza e Roberto Rotondo a cent’anni dalla nascita dello statista. “Un libro generazionale”, l’ha definito il cardinale, che contiene “interi giacimenti di idee e fatti storici che fanno parte del patrimonio genetico della nostra popolazione”. Ciò che ha “tenuto insieme tutto il ventesimo secolo”, la tesi di Bassetti, “non è un’ideologia o una rappresentanza d’interessi, ma una corrente di persone che si fa prassi politica”, tra cui spicca “una generazione di cattolici”, come Andreotti e La Pira, “che ha assunto responsabilità politiche di altissima rilevanza pubblica e la cui attualità è ancora viva”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa