Diocesi: Latina, venerdì 18 incontro ecumenico guidato da mons. Crociata nella chiesa dell’Immacolata. Sabato 19 momento di preghiera in carcere

In occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio) si terrà a Latina una preghiera ecumenica, prevista per il 18 gennaio, alle 18, presso la chiesa dell’Immacolata, coordinata dall’Ufficio diocesano per il dialogo ecumenico e interreligioso. Questo momento di fede sarà guidato dal vescovo di Latina-Terracina-Sezze-Priverno, mons. Mariano Crociata, dal sacerdote ortodosso padre Ciprian Agavriloae e dal pastore protestante Emanuele Fiume. Il tema di quest’anno è “Cercate di essere veramente giusti”. Il 19 gennaio, alle 11, una preghiera ecumenica sarà organizzata presso il carcere di Latina, grazie al contributo del cappellano e alla disponibilità della Direzione della casa circondariale. Qui saranno presenti il vescovo Mariano Crociata, il sacerdote ortodosso Lucian Diaconu e il pastore Emanuele Fiume e vi parteciperanno detenuti delle confessioni cristiane.
“Il tema di quest’anno è un appello non a una giustizia teorica o formale, né tantomeno legalista, ma ad assumere l’impegno di una testimonianza comune che sappia essere profezia di una società dove il bene vinca veramente sul male, che riesca a disinnescare i meccanismi in cui si inceppa l’amore verso ogni prossimo – dichiara la direttrice dell’Ufficio diocesano per il dialogo ecumenico e interreligioso, Mariangela Petricola -. Un compito che, se assunto insieme da tutti i cristiani, può rendere visibile e credibile la forza messianica del Vangelo. È in questa prospettiva che si colloca anche la preghiera ecumenica del 19 gennaio nel carcere della nostra città, un segno di speranza nella possibilità di rendere la società più giusta perché attenta alle persone più deboli, e, quindi, finalmente libera da tutte le barriere divisorie”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa