Cei: Consiglio permanente, proposte strutturali e contenutistiche per nuovi Orientamenti pastorali

“I vescovi hanno così iniziato a porre le basi per prospettare l’itinerario futuro, individuarne le coordinate e definirne contenuti e scansione temporale. A tale riguardo, sono emerse prospettive diverse: da chi – rispetto ai ritmi accelerati di trasformazione che interessano la società e la stessa comunità ecclesiale – si orienta su un arco di durata breve (3-5 anni), a chi, per le stesse ragioni, avverte ancor più l’importanza di abbracciare un orizzonte ampio, all’interno del quale possono trovare collocazione sottolineature particolari”. Sono alcune idee emerse dai lavori del Consiglio episcopale permanente della Cei (14-16 gennaio), durante il quale si è discusso per “accompagnare la conclusione della parabola decennale degli Orientamenti pastorali dedicati alla domanda educativa”. Tra le proposte, è stato condiviso un percorso di preparazione ed approfondimento in vista di un evento, in programma nel marzo 2020, dal titolo: “Educare ancora”. La riflessione del Consiglio ha iniziato anche a raccogliere indicazioni ed elaborare proposte strutturali e contenutistiche per nuovi Orientamenti pastorali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa