Terremoto in Romagna: la Caritas italiana si mobilita con i delegati regionali

Dopo il terremoto di magnitudo 4,6 che nella notte è stato avvertito a Ravenna e in Romagna con epicentro 11 chilometri a est di Ravenna, a una profondità di 25 chilometri, Caritas Italiana ha contattato il delegato regionale Caritas e i direttori delle Caritas diocesane di Ravenna-Cervia, Cesena-Sarsina e Forlì-Bertinoro per esprimere vicinanza e informarsi sugli avvenimenti. Il sisma ha colpito l’intera zona compresa tra Cesena e Forlì. La scossa è stata avvertita in molte zone del Centro Nord e del Nord Est, da Bologna fino in Veneto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa