Argentina: la Caritas vicina alle popolazioni inondate nelle province settentrionali e occidentali

La Caritas argentina esprime la vicinanza e la solidarietà alle popolazioni di diverse province del Paese colpite in questi giorni da forti inondazioni, che hanno causato quattro vittime e migliaia di sfollati, assicurando l’accompagnamento “del lavoro delle Caritas locali”, anche in collaborazione con gli organismi dello Stato e delle istituzioni civili. Queste le diocesi interessate dalle inondazioni: Rafaela e Reconquista (Santa Fe), Corrientes, Goya e Santo Tomé (Corrientes), Paraná e Concordia (Entre Ríos), Tucumán, Añatuya (Santiago del Estero) e Merlo-Moreno (Buenos Aires). In particolare, riferisce la nota, la Caritas diocesana di Reconquista, attraverso i suoi referenti parrocchiali, è presente in maniera costante attraverso la consegna di alimenti e calzature, in dialogo costante con le parrocchie coinvolte e con il Municipio. Una raccolta di generi di prima necessità viene in questi giorni effettuata anche dalla Caritas arcidiocesana di Paraná. La Caritas argentina ha attivato un conto bancario per raccogliere le offerte dei fedeli.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa