Morte sindaco di Danzica: Decaro (Anci), “questo dramma dell’odio ci insegni rispetto degli avversari”

“La morte di Pawel Adamowicz, sindaco di Danzica, accoltellato durante un evento di beneficenza, è un episodio estremamente doloroso e che non può lasciarci indifferenti. Adamowicz era molto amato dalla sua comunità, era stato nuovamente eletto l’anno scorso con il 65% dei consensi ed era conosciuto in tutta la Polonia per il suo impegno civico. La politica tutta deve fare il possibile, in questo passaggio così complesso della storia, per evitare qualsiasi forma di contrapposizione basata su pregiudizi, rancore e odio e deve cercare qualsiasi occasione per dialogare e per migliorarsi a vicenda”. Lo dichiara il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro.
“Bisogna ricominciare a considerare i propri interlocutori politici, anche i più distanti nelle idee e nelle priorità, come attori con cui costruire il bene comune e non come nemici da mettere ai margini e da prendere in giro alla prima occasione – continua Decaro -. Da presidente dell’Anci, a nome di tutti i sindaci italiani, rivolgo un abbraccio ai cittadini di Danzica e ai familiari di Pawel Adamowicz in queste ore di grande dolore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo