Decreto sicurezza: Conte, “già chiarite alcune criticità sollevate dai sindaci”

Sul Decreto sicurezza, “alcune di quelle che erano state rappresentate anche un po’ enfaticamente come criticità applicative sono state già chiarite in questo primo incontro con la delegazione Anci”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa in cui a Palazzo Chigi ha parlato anche dell’incontro avuto questa mattina con la delegazione dei sindaci italiani guidata dal presidente dell’Anci, Antonio Decaro. Con il Decreto sicurezza, ha precisato il premier, per i richiedenti asilo “c’è pieno accesso ai servizi sanitari e l’elemento di collegamento per accedere ai servizi sanitari è l’ultimo domicilio”. “Abbiamo condiviso – ha aggiunto Conte – l’opportunità che i Comuni siano informati per quanto riguarda le comunicazioni e abbiamo un aggiornamento costante per quanto riguarda le persone che sono nei centri di assistenza”. Nell’interlocuzione con i sindaci, con i quali si era aperto un fronte polemico tra la fine dell’anno e l’inizio del nuovo, “il clima è stato molto proficuo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo