Diocesi: Nardò-Gallipoli, morto a 85 anni mons. Ottorino Cacciatore

Lutto nella diocesi di Nardò Gallipoli. Si è spento la scorsa notte, all’età di 85 anni, mons. Ottorino Cacciatore, che nei suoi 62 ani di vita presbiterale ha ricoperto diversi incarichi a livello diocesano e regionale. Ordinato sacerdote il 22 luglio 1956 dall’allora vescovo mons. Corrado Ursi, don Cacciatore è stato dal 1956 al 1959 vicerettore presso il seminario diocesano di Nardò; dal 1958 al 1967 è stato assistente diocesano Giac, dal 1962 al 1967 rettore della chiesa B.V.M. della Purità e direttore spirituale della Pia Unione delle Figlie di Maria. È stato parroco della parrocchia Santa Maria al Bagno di Nardò (1963-64) e della parrocchia San Giorgio Martire in Racale (1967-1981). Dal 1981 al 1996 ha svolto con grande autorevolezza e competenza il ministero di padre spirituale presso il Pontificio Seminario Regionale Pio XI di Molfetta, formando diverse generazioni di sacerdoti pugliesi attraverso la direzione spirituale, ministero che don Ottorino ha compiuto fino alla fine. Durante gli anni in diocesi e a Molfetta ha svolto anche il suo ministero come docente di religione cattolica in diversi istituti scolastici. In diocesi è stato responsabile della formazione permanente del clero, più volte membro del Consiglio presbiterale e del Consiglio pastorale diocesano. Nel 1986 è nominato cappellano di onore di Sua Santità e nel 1994 prelato d’onore di Sua Santità. Dal 1996 era canonico del Capitolo della cattedrale.
I funerali, presieduti dal vescovo mons. Fernando Filograna, si terranno domani, alle 15.30, nella parrocchia della B.V.M. Addolorata in Taviano, dove la salma verrà traslata domani mattina alle 10.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo