Diocesi: Massa Carrara-Pontremoli, riparte la Scuola di formazione all’impegno politico

Riparte il corso biennale della Scuola di formazione all’impegno socio-politico, organizzato dall’Ufficio diocesano di Pastorale sociale e del lavoro (Psl) della diocesi di Massa Carrara-Pontremoli. “Una nuova generazione di cittadini” è lo slogan della Scuola, istituita nel 2013, promossa dal vescovo Giovanni Santucci e coordinata da Fausto Vannucci, direttore dell’Ufficio. La scelta muove dalla presa di coscienza di “un bisogno urgente di rigenerazione etica e culturale dell’azione politica, a cui la Chiesa italiana, nazionale e locale, non vuole rimanere estranea”. Alla Scuola potranno partecipare i giovani di età compresa tra il 18 ed i 35 anni, con un numero massimo di 30 studenti, provenienti non solo dalle parrocchie o dalle varie realtà ecclesiali, ma da qualunque estrazione sociale o culturale. Gli incontri, con una cadenza mensile alternando lezioni e incontri di laboratorio, cominceranno oggi, venerdì 11 gennaio, nella sede di Massa. Nelle precedenti edizioni sono intervenute diverse personalità, appartenenti al mondo politico, scientifico e accademico, che hanno affrontato numerose tematiche proprie del cattolicesimo sociale, sulla scia anche dei molti testimoni. Al primo incontro, dal titolo “Dignità del lavoro e povertà”, parteciperanno Andrea Bucelli, docente all’Università di Firenze e direttore regionale della Psl, ed Edoardo Baroncelli, co-direttore. L’incontro si terrà dalle 18 nella sala incontri della Curia vescovile, a Massa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo