Diocesi: Piacenza-Bobbio, mons. Gianni Ambrosio alla guida per almeno un altro anno

A seguito della rinuncia al governo pastorale della diocesi di Piacenza-Bobbio, presentata per raggiunti limiti di età da mons. Gianni Ambrosio lo scorso 20 novembre, “il Santo Padre, accetta la rinuncia ma concede la proroga di almeno un anno” all’incarico di pastore della Chiesa piacentina. La decisione del Santo Padre è stata comunicata dal nunzio apostolico in Italia, mons. Emil Paul Tscherrig, ieri mattina.
In una nota diffusa quest’oggi, il vicario generale della diocesi, mons. Luigi Chiesa, afferma che “tutta la comunità dei fedeli della nostra diocesi di Piacenza-Bobbio è grata a Papa Francesco per la decisione assunta, segno di fiducia e di stima per il ministero del nostro vescovo” e “invoca sul proprio pastore abbondanti doni dello Spirito affinché continui il suo appassionato servizio nel nome del Signore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo