Venezia75: il programma di oggi, ultimo film in concorso “Killing” di Tsukamoto. Fuori concorso Andò con “Una storia senza nome”

(da Venezia) Venerdì 7 settembre, ultimo giorno di proiezioni dei film in gara per il Leone d’oro alla 75ª Mostra del Cinema della Biennale Venezia: chiude il 21° titolo del concorso, il giapponese “Zan” (“Killing”) del regista-attore Shinya Tsukamoto. Ambientato nel XIX secolo, il film propone la storia degli ultimi samurai, divenuti “ronin” itineranti. Il film viene proiettato alle ore 17 in Sala grande con il consueto tappeto rosso.
La mattina di venerdì si è aperta poi con la proiezione stampa, alle ore 8.30, del film fuori concorso “Una storia senza nome” di Roberto Andò, che vede nel cast Laura Morante, Micaela Ramazzotti, Renato Carpentieri e Alessandro Gassmann. Tappeto rosso alle ore 22 al Palazzo del cinema. Ancora fuori concorso “Un peuple et son Roi” (“One Nation One King”) del francese Pierre Schoeller, con Gaspard Ulliel e Louis Garrel; il film si concentra sulla vita a Parigi all’indomani della presa della Bastiglia. Proiezione stampa ore 11.30, mentre incontro con il pubblico ore 19.
La Giuria internazionale presieduta da Guillermo del Toro inizia oggi il suo lavoro di valutazione finale dei film per arrivare all’assegnazione del Leone d’oro sabato 8 settembre, durante la cerimonia di chiusura condotta da Michele Riondino alle ore 19 nel Palazzo del cinema. I premi assegnati sono: miglior film, miglior regia, gran premio della giuria, migliore interprete femminile e maschile, miglior sceneggiatura e premio Marcello Mastroianni per l’interprete rivelazione. E sempre sabato 8 settembre vengono attribuiti anche i premi collaterali della Mostra, tra cui il premio cattolico Signis e quello protestante Interfilm.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo